Agevolazioni fiscali

Ristrutturazione e riqualificazione energetica

Agevolazioni fiscali
quando è possibile
richiederle.

In molti casi la sostituzione degli infissi da diritto ad agevolazioni fiscali e ad un regime di IVA agevolata. Tuttavia, il meccanismo di erogazione di questi incentivi è piuttosto complicato, rischiando, a causa di errori nell’esecuzione delle pratiche burocratiche, di vedersi negare i rimborsi. Non sempre è semplice capire se la sostituzione degli infissi da diritto alla detrazione, soprattutto se dobbiamo configurarla come manutenzione ordinaria o straordinaria. Nel nostro caso si tratta di sostituzioni delle finestre come manutenzione straordinaria e della sostituzione degli infissi come riqualificazione energetica dell’abitazione, per i quali si ha diritto alle detrazioni più cospicue.

Energy efficency

Sostituzione infissi e
detrazione fiscale
50 o 65%?

Per facilitare la lettura di questo articolo abbiamo riassunto quali sono i casi in cui la sostituzione degli infissi da diritto alle agevolazioni fiscali.
Sostituzione degli infissi con modifica di forma e tipologia di infisso (manutenzione straordinaria) – 50%/aliquota IVA agevolata 10%.
Apertura nuove finestre (ristrutturazione) – 50%/aliquota IVA agevolata 10%.
Posa di finestre blindate o antisfondamento (interventi atti a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi) – 50%/aliquota IVA agevolata 10%.

Sostituzione infissi e bonus mobili

La sostituzione degli infissi nell’ambito della ristrutturazione o della costruzione della prima abitazione, a patto che avvenga successivamente all’inizio dei lavori, da diritto al bonus mobili, con detrazione fiscale al 50%, non applicabile per la sostituzione di infissi nella seconda casa, dato che il bonus mobili è riservato all’acquisto dei mobili e grandi elettrodomestici per l’abitazione principale.

Infissi da sostituire
risparmiare oltre le
detrazioni

Le detrazioni Irpef per la ristrutturazione e gli interventi di riqualificazione energetica in questione sono a rimborso, ossia vengono scalati dalle tasse che paghi annualmente come Persona Fisica.
Nella maggior parte dei casi vengono suddivise in 10 quote di pari ammontare, da rimborsare in 10 anni. Le spese detraibili, inoltre, sono limitate ad una cifra prestabilita, che varia da 10mila a 96mila euro. Se devi ristrutturare, è quindi possibile che una parte delle spese non sia deducibile.

detrazioni-irpef

Metalsud

ti fa risparmiare

Contattaci

Not readable? Change text. captcha txt